Articoli

scrivere sito

E’ spesso consigliato al proprietario dell’azienda, di occuparsi egli stesso della scrittura del sito web per ovvi motivi.

Infatti schede come ‘biografia’ , ‘mission’ e così via necessitano di una comunicazione emotiva che può venire esclusivamente da chi ha fondato l’azienda e ci vive quotidianamente e che ne conosce pregi e difetti; queste caratteristiche fanno si che la comunicazione sia più empatica, vera e che riesca a far immedesimare il cliente all’interno della realtà aziendale.

Per le schede più tecniche, invece, come ‘prodotti’ o ‘servizi’ ci si può rivolgere agli specialisti dell’argomento che con la giusta terminologia, la giusta descrizione dei prodotti daranno all’azienda un vantaggio competitivo da non trascurare.

Il sito dovrà poi essere sempre curato e aggiornato in modo da avere una corrispondenza concreta con la realtà quotidiana dell’azienda e non apparire trascurato per ottenere l’effetto contrario.

Nessuno può conoscere meglio di te la tua azienda!

sito web responsive

Un sito web responsive è un sito internet dove la struttura, con immagini e testi, si adatta automaticamente alla larghezza della finestra del browser dell’utente utilizzatore. Con questo tipo di tecnologia quando un utente apre il sito dal suo computer, lo vedrà in tutta la sua estensione, ma se le dimensioni della finestra diminuiscono, ad esempio con un computer portatile, un tablet od uno smartphone, la struttura del sito si modifica automaticamente andando ad adattarsi alla finestra e rendendolo fruibile senza bisogno di ingrandire, rimpicciolire e spostarsi sullo schermo.

Ormai anche in Italia il numero di fruitori di internet attraverso mobile ha superato quelli attraverso computer; più della metà degli utenti che visitano un sito non ottimizzato per dispositivi mobili lo abbandonano subito andando probabilmente verso i siti della concorrenza. Non avere quindi un sito responsive rischia di farci perdere più del 50% di potenziali clienti.

Il vantaggio dei siti responsive è che non dipendono dal tipo di dispositivo ma dipendono dalla larghezza della finestra e si adatteranno quindi a qualsiasi dispositivo non ancora diffuso (ad esempio AppleWatch o Google Glass).